Progetti

La Biblioteca Interculturale ADLS del IV Circolo Didattico di Pinerolo propone attività per scuole di ogni ordine e grado, che hanno come obiettivo quello di far conoscere culture diverse utilizzando materiale di vario tipo: libri in diverse lingue, video, musica, giochi….

Inoltre è possibile affrontare in biblioteca percorsi di animazione alla lettura a seconda delle programmazioni che vengono svolte in classe, con l’attenzione agli “altri” e con metodologie attente all’ascolto e alla cooperazione.

Settore importante della biblioteca Interculturale è la presenza di materiale specifico per l’insegnamento dell’italiano come seconda lingua, sia per bambini che per adulti. Sono inoltre presenti numerosi libri per bambini in lingua inglese e francese che possono essere utilizzati nell’insegnamento nelle scuole di base.

Le visite in biblioteca devono essere concordate con l’insegnante responsabile telefonando presso la segreteria del IV circolo didattico, è necessario prenotare le visite con largo anticipo.

Tra le attività, già sperimentate negli scorsi anni con successo, ne presentiamo alcune come esempio ricordando che altre possono essere le richieste e che ogni percorso può essere adattato sia all’età dei partecipanti.

UN MONDO DI LIBRI

Presentazione della Biblioteca Interculturale nella sua specificità sia rispetto al materiale presente che nella sua gestione. Gli alunni potranno conoscere realtà diverse a partire dai libri, potranno sperimentare giochi, ascoltare letture in lingua originale, consultare libri…….

UN MONDO DI ALFABETI

Dopo l’esperienza degli anni passati che ha visto coinvolti più di 400 alunni e alunne di ogni ordine e grado, proponiamo un’attività volta alla “scoperta” del mondo degli alfabeti. Sarà possibile prendere visione di materiale diverso relativo alle scritture del mondo, sperimentare scritture altre attraverso schede didattiche predisposte, utilizzare tecniche grafico-pittoriche per “giocare” con gli alfabeti.

PINOCCHIO IL BURATTINO PIU’ “TRADOTTO” NEL MONDO

Di Pinocchio esistono versioni diverse nei testi, nelle illustrazioni nel mondo cinematografico. E’ il terzo libro più tradotto nel mondo e continua ad essere oggetto di ricerca in diversi ambiti. In biblioteca è possibile conoscere questa storia attraverso la consultazione di libri scritti in lingue diverse e svolgere attività legate a questo personaggio così tanto “tradotto”.

IL PANE COME ELEMENTO “PONTE” FRA LE CULTURE

Il pane è un elemento comune a molti popoli, viene però cucinato e utilizzato in modo diverso a seconda del Paese. Gli alunni potranno sperimentare alcune ricette per conoscere realtà diverse dalla propria. Può essere un modo “diverso” per iniziare un percorso legato ai processi di trasformazione.

UN MONDO DI FIABE

Il percorso prevede la conoscenza di fiabe legate a paesi diversi per individuare somigliante e differenze. Sarà possibile leggere la “stessa” storia con elementi differenti per scoprire come le fiabe viaggiano per il mondo. Verranno utilizzate tecniche di vario tipo: drammatizzazione, teatro,…..

LA VALIGIA DELLE SPEZIE

Le spezie sono un alimento spesso presente sulle nostre tavole ma non sempre sappiamo da dove provengono, qual è la pianta da cui vengono estratte o qual è il processo di trasformazione. In questo percorso sarà possibile conoscere alcune spezie e utilizzarle per un approccio diverso allo studio di discipline come geografia, storia e scienze.

LA BIBLIOTECA COME SPAZIO DI RICERCA

Questo percorso riguarda in particolare le scuole medie e superiori. In questi anni sono stati molti gli studenti che si sono rivolti alla biblioteca per le proprie tesi e ricerche scolastiche. Inoltre è possibile predisporre percorsi legati al tema dell’educazione alla diversità, al rapporto tra il nord e “i sud” del mondo, ai diritti umani e a tutte quelle problematiche di attualità che nella biblioteca sono presenti con documentazione specializzata di vario tipo (libri, video, kit multimediali…)

UN MONDO IN VIAGGIO

Questo percorso riprende il progetto della Biblioteca svolto negli anni scorsi. Offre la possibilità di “viaggiare” per conoscere sé stessi e gli altri, superare stereotipi, utilizzare la metafora del viaggio per raccontarsi e raccontare. Il percorso può essere scelto dagli insegnanti interessati che, dopo un primo incontro in biblioteca, potranno portare avanti il “viaggio” con la propria classe, utilizzando materiali che la biblioteca mette a disposizione, accanto alle esperienze fatte dalle scuole lo scorso anno.

LE MANI CHE PARLANO E COMUNICANO

Le mani comunicano, parlano, raccontano. La lingua dei segni è solo un esempio di comunicazione “diversa” ma accessibile a tutti. Anche i gesti, con cui  a volte comunichiamo, nascondono significati diversi a seconda dei paesi dove si utilizzano. E’ importante conoscerne il significato perché comunicare “senza le parole” può creare disagio e a volte situazioni di conflitto. Questo percorso può essere fruito per gruppi sia di scuole elementari sia medie e superiori.

TEMPI E SPAZI

La biblioteca dispone di locali attrezzati per l’accoglienza di gruppi di età diverse. Ogni singola proposta va concordata con l’insegnante responsabile e i tempi variano sia rispetto alle attività che rispetto alle esigenze dei partecipanti. La visita guidata richiede in ogni caso un tempo non inferiore alle due ore. Si ricorda la necessità di prendere contatto con la responsabile con largo anticipo rispetto alla data richiesta per la visita.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *