Scuola primaria di Macello

SCUOLA PRIMARIA DI MACELLO

Via Piccolati, 1, 10060 MACELLO (TO) tel 0121340213
indirizzo email macello@icpinerolo4.gov.it
codice ministeriale TOEE8BN03X
Orario di funzionamento:  32 ore settimanali dal lunedì al venerdì

Blog di scuola

https://maceilblog.blogspot.com/


ANNO SCOLASTICO 2018/19

NEWS: RIUNIONE PER I GENITORI DEI BIMBI DELLA FUTURA CLASSE PRIMA   PRESSO LA SCUOLA PRIMARIA DI MACELLO IL  10 DICEMBRE ALLE ORE 17. AL MATTINO LA  GIORNATA DEI DIRITTI CON POESIE CANZONI E DANZE APERTO A TUTTI.

Calendario scolastico a.s. 2018/19

  • 10 Settembre 2018: inizio delle lezioni nelle Scuole di ogni ordine e grado;
  • 07 Giugno 2019: termine delle lezioni nelle Scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado;
  • 30 Giugno 2019: termine dell’attività didattica nella Scuola dell’Infanzia.                                                Nel corso dell’anno scolastico sono previste le seguenti sospensioni delle attività didattiche in tutte le Scuole di ogni ordine e grado del Piemonte:
  • 08-09 Dicembre 2018: ponte Festa dell’Immacolata Concezione;
  • 23 Dicembre 2018-06 Gennaio 2019: vacanze di Natale;
  • 02 Marzo 2019-06 Marzo 2019: vacanze di Carnevale;
  • 18 Aprile 2019 -25 Aprile 2019: vacanze di Pasqua
  • 01 Maggio 2019: Festa dei Lavoratori.

I NOSTRI PROGETTI 2018/2019

 

 

ATTIVITÀ MOTORIA E SPORT

 

 I progetti intendono promuovere i valori educativi dello sport, come mezzo di crescita e di espressione individuale e collettiva. In collaborazione con il Miur, Union- Volley Pinerolo e la Maschera di Ferro attraverso istruttori qualificati si svolgeranno:                                            Lezioni di Scherma, “Sport di classe” e “Giornata dello sport” per tutte le classi.  Minivolley per le classi seconda e terza.Lezioni con istruttori qualificati di Scherma per tutte le classi e di Minivolley per le classi seconda e terza. Giornate dello sport.
PROGETTO: IL MARTEDI DELLA FRUTTA Il progetto intende promuovere il consumo responsabile di frutta e verdura e la connessione tra salute e alimentazione
PROGETTO CROCUS(terzo anno)

Il progetto è promosso dall’associazione Holocaust Education Trust Ireland per introdurre i giovani all’argomento dell’Olocausto; promuovere la cultura dell’accettazione e della tolleranza; prevenire fenomeni di razzismo e discriminazione.
Lo scorso anno a novembre gli alunni della classe quinta hanno interrato i crocus che sono fioriti a fine gennaio in occasione della “giornata della memoria” i crocus sono stati di spunto per trattare l’argomento dell’Olocausto. Quest’anno è stata ripetuta l’esperienza con gli alunni di tutte le classi a novembre che sono fioriti nuovamente ma a inizio marzo.
 

LIBRIAMOCI

Il plesso di Macello  ha aderito alla proposta nazionale “Libriamoci” per avvicinare sempre più gli alunni al mondo della lettura e alla biblioteca comunale.  In classe sono stati letti numerosi libri da tutti gli insegnanti.  Dopo la lettura sono state avviate delle conversazioni sul luogo preferito per leggere e sono stati prodotti dei disegni e dei cartelloni da appendere nei corridoio.   Il progetto ė stato realizzato con la collaborazione della biblioteca comunale di Macello.
 

PROGETTO BIBLIOTECA

Per potenziare il piacere della lettura la collaborazione della biblioteca comunale di Macello prosegue durante l’anno il giovedì e il martedì da novembre a giugno portando gli allievi in biblioteca dove scelgono i libri e svolgono attività varie.
PROGETTO “SCRITTORI ALL’ECO DEL CHISONE” Il progetto coinvolge gli alunni di tutte le classi per tutto l’anno scolastico. L’obiettivo è di invogliare i bambini a liberare la loro fantasia e creatività per produrre testi (cronaca, fantasia, esperienze, riflessioni) e poesie da poter inviare all’Eco del Chisone.  La classe quinta inoltre farà visita all’Eco del Chisone  il 28 marzo 2019 dove  visiteranno i luoghi dove ogni settimana si mette a punto “L’Eco del Chisone”, incontrare giornalisti al lavoro, confrontare strumenti di composizione e stampa di ieri e di oggi.
PROGETTO EDUCAZIONE STRADALE Il progetto si  svolgerà  in collaborazione con con la Polizia Municipale del Comune di Macello e persegue i seguenti obiettivi: riflettere sul comportamento e sulle regole a cui attenersi quando si cammina per strada e quando si va in bicicletta; conoscere le principali funzioni e i compiti del Vigile Urbano;  conoscere il significato di alcuni segnali stradali.
I bambini di tutte le classi  incontreranno in classe il vigile urbano per poi hanno effettuare un’uscita sul territorio per sperimentare quanto appreso in classe durante le lezioni.
 

PROGETTO DI MUSICA “giocare con la musica”

In collaborazione con l’esperta Bruna Richiardone dell’istituto Corelli di Pinerolo, gli alunni di tutte le classi  della scuola hanno  attuato attività fondanti sull’educazione musicale incentrate sul coordinamento motorio, l’ascolto sonoro, il senso ritmico, la vocalità e l’intonazione che porteranno gli allievi a favorire la socializzazione e l’integrazione e alla costruzione di uno spettacolo che si è svolto il 21 dicembre.

 

PROGETTI ACEA

“ Buttalo giusto” classe prima

“ Riduciamoli bene” classe terza

 I progetti intendono orientare ed educare all’acquisizione di abitudini e comportamenti corretti per la promozione della raccolta differenziata dei rifiuti e far conoscere le modalità della raccolta differenziata, della riduzione e del riuso dei rifiuti.
Attività svolte: tutti gli alunni hanno effettuato la raccolta differenziata.      Alcune classi (1° e 3°) parteciperanno nel mese di febbraio a dei laboratori in collaborazione con l’ACEA. La  metodologia seguita sarà la seguente: giochi di gruppo, letture, produzione di testi singoli e di gruppo e disegni relativi all’argomento trattato.
 PROGETTO  SPORT, ARTE E CULTURA: NON UNO DI MENO Il progetto svolto con gli esperti Cristiano Cataldo e Marco Da Rold coinvolgerà tutte le classi.  L’obiettivo dello stesso  è richiamare i giovani alla pratica dello sport sano, avvicinarli all’arte, soprattutto contemporanea, e alla cultura attraverso un percorso di benessere psico-fisico che innalzi la qualità della vita, le proprie abilità e autonomie.